DA UNA STORIELLA POPOLARE

3, novembre 2010  |  Altre Storie, Barze  |  Nessun Commento  |  Condividi su:

Quando un omo moriva, pe’ esse sciguri che era morto sul serio veniva chiamato elmedico condotto, che, per verifica’ che aveva realmente steso le gambe, doveva provoca’ al cadavere un dolore grosso un bel po’!

El modo che utilizzavane tutti era quello de da’ un putente muccigotto ai deti dei piedi (de solito l’ alluce).

Ecco come intel dialetto del populino el duttore prese el nome de “beca morto”.

E cuscì ‘sta pratiga ha dato origine a un vero e proprio mestiere.

La tradizio’ prevedeva che ‘stu mestiere se tramandasse de padre in primo fiòlo maschio.

Verzo la fine del periodo cupo del medio evo è successa ‘na roba che gambiò el futuro dei “beca morti”.

Un beca morto famoso non je la feceva a mette al mondo un fiòlo e cuscì ha fatto quattro fiòle femmine. Allora lu’ pe’ evita’ l’ estinzio’ del mestiere, dumandò alla Chiesa la dispenza per pute’ tramanda’ la prufessio’ alla fiòla, che presa la benedizio’, cumincio’ la fadiga del beca morto.

Guarda un po’ che el caso ha voluto che el suo primo morto era un omo che un caretto j’aveva amputate tutte e do’ le gambe!!

La ragazza int’ un primo momento non sapeva indo’ da’ ‘sto mucigotto po’ alla fine prese una decisio’……………………

E cuscì enne nate le POMPE FUNEBRI             :twisted:

Manuale dej’ imbriaghi

3, novembre 2010  |  Altre Storie, Se Ride  |  3 Commenti  |  Condividi su:

Per cavasse daj’ impici ‘ntele situazio’ critighe

Sintumo: Piedi giàci e umidi Causa: Hai preso el bichiere c’ un angulo de presa sbajato Soluzio’: Gira el bichiere finchè la parte aperta nun torna in alto

Sintumo :P iedi caldi e bagnati Causa: Te sei pisciato addosso Soluzio’: Trova un cesso e vatte a ‘sciuga’, po’ gambiate mutande e calzetti

Sintumo: La parete de fronte a te è piena de luci Causa: Sei cascato per tera e sei steso de schina Soluzio’: Cerca de mètete cul corpo a 90 gradi rispetto al pavimento.

Sintumo: C’ hai la boca piena de cenere Causa: Sei cascato co’ la facia drento al portacenere Soluzio’: Sputa tutto e cerca de sciacquate la boca co’ uischi e ghiacio o gin tonic

Sintumo: El pavimento è torbido e sbiadito Causa: Stai a guarda’ attraverso el bicchiere vòto Soluzio’: Rimpe el bicchiere de uischi o de gin tonic

Sintumo: El pavimento se sta a move Causa: Te stanne a stragina’ per tèra perché nun te règi più in piedi Soluzio’: Almeno dumanda indo’ te stanne a porta’.

Sintumo: El riflesso dela facia tua te guarda in modo insistente Causa: Stai sul vater a cerca’ de cagnola’ Soluzio’: Metete un deto ‘ntela gola

Sintumo: Senti la gente che parla e fa l’ eco Causa: Te sei meso el bichiere sopra la rechia Soluzio’: Mete el bichiere al posto giusto, intela bocca

Sintumo: La discuteca se move e sbalza un bel po’, la gente è vestita tutta de bianco e la musica fa sempre le stesse note Causa: Sei drento al’ ambulanza Soluzio’: Cerca de nun movete, nun stai tanto be’

Sintumo: Tu’ padre è strano ‘na muchia e i fratelli te guardane bruto Causa: Hai sbajato casa Soluzio’: Dumanda se te cunoscene e sanne indo’ stai de casa

Sintumo: ‘Na luce intenza come el fògo te cèga e nun riesci a tene’ j’ ochi operti Causa: S’è fato giorno e te sei imbriago Soluzio’: Capuci’, curneto e ‘na bèla durmita